Accesso senza barriere architettoniche

Il Museo degli usi e costumi è un museo all’aperto, il cui edificio principale è sottoposto a tutela architettonica. Per questo motivo alcune parti non sono accessibili, o lo sono solo difficilmente, alle persone con problemi di deambulazione o in sedia a rotelle.

È nostra premura rendere più piacevole possibile la visita delle persone disabili al nostro Museo. Le nostre collaboratrici e i nostri collaboratori sono sempre disponibili a fornire aiuto e informazioni.

“Alto Adige per tutti” è il sito ufficiale dedicato al “turismo senza barriere” della Provincia di Bolzano. Qui potete trovare maggiori informazioni sull’accessibilità dell’areale museale del Museo degli usi e costumi.


Residenza Mair am Hof
I locali espositivi al pianterreno sono accessibili alle persone con problemi di deambulazione o in sedia a rotelle. I piani superiori di questo antico edificio, risalente a 300 anni fa e sottoposto a tutela, non sono serviti da ascensore.
Per informazioni e assistenza vi preghiamo di rivolgervi al nostro personale.

Area all’aperto
L’area all’aperto è accessibile in sedia a rotelle, ma il terreno in pendenza e il fondo irregolare possono rendere anche molto difficoltoso il percorso. Se avete bisogno di assistenza, rivolgetevi al nostro personale. A causa delle soglie delle porte e dei corridoi stretti, solo alcuni degli edifici originali sono accessibili alle persone in carrozzella. I piani superiori non sono raggiungibili in carrozzella.

0003_2018hmg_italy_small.jpg 0048_2018hmg_italy_pa.jpg

Aree prive di barriere architettoniche

Parcheggi
Il parcheggio per i visitatori davanti all’ingresso del Museo dispone di posteggi riservati alle persone disabili.

Servizi igienici
I servizi igienici nell’edificio all’ingresso del Museo sono raggiungibili in ascensore e attrezzati per persone disabili; anche quelli nell’area all’aperto non hanno barriere architettoniche.

Locanda
Il locale al pianterreno della locanda del Museo è accessibile senza barriere.

Biglietto ridotto
Le persone disabili pagano un biglietto ridotto presentando la tessera di invalidità ed è previsto inoltre l’ingresso gratuito per un “accompagnatore”.

hmg_0004.jpg
2017hmg_6161-66.jpg

Anteprima del programma 2020

Per prevenire e contrastare la diffusione del nuovo Coronavirus sono stati cancellati tutti gli eventi previsti nell’anno corrente.
Il programma di mediazione è limitato, fino a data da destinarsi, a brevi visite guidate all'aperto per piccoli gruppi (max 10 persone), nel rispetto delle misure di sicurezza e protezione prescritte (p. es. protezione delle vie respiratorie). È necessaria la prenotazione.

Grazie della comprensione.

Continua a leggere