Visitare il Museo con i bambini

Scoprire – giocare – stupirsi

Nella vasta area all’aperto della tenuta, con i suoi masi e le sue officine artigiane, le famiglie con bambini possono fare esperienze e scoperte sorprendenti; qui le storie dei nonni acquistano, infatti, una luce nuova. Nelle antiche case contadine mancano la luce, l’acqua corrente e il riscaldamento, per non parlare della TV e dei computer. In compenso il pavimento scricchiola sotto i piedi, si annusa l’odore pungente del fumo proveniente dalla fuligginosa cucina con focolare aperto, si sente l’incessante gorgoglìo dell’acqua della fontana davanti alla casa, si prova stupore nell’udire lo sferragliare delle carrozze e il rumore di attrezzi ed utensili antichi e si resta letteralmente affascinati dal ritmo cadenzato della ruota del mulino.

Una grande attrazione è costituita dagli animali da cortile del maso, dal gallo all’asino, dalla pecora al maiale. Nello stagno del Museo si possono vedere rane, pesci e anatre selvatiche. La storica pista per birilli e altri giochi per bambini distribuiti nell’areale del Museo invitano a giocare e a divertirsi. Nella casa delle api i giovani visitatori possono cimentarsi in un percorso enigmistico.

Indicazioni:

  • Il biglietto per le famiglie rende ancora più attrattiva la visita: l’ingresso per i bambini e i ragazzi sotto i 16 anni è gratuito.
  • Sono disponibili fasciatoi.
  • L’area all’aperto è percorribile solo in parte con le carrozzine.
0055_2018hmg_italy_pa.jpg 0252_2018hmg_italy_pa.jpg

Anteprima del programma 2020

Per prevenire e contrastare la diffusione del nuovo Coronavirus sono stati cancellati tutti gli eventi previsti nell’anno corrente.
Il programma di mediazione è limitato, fino a data da destinarsi, a brevi visite guidate all'aperto per piccoli gruppi (max 10 persone), nel rispetto delle misure di sicurezza e protezione prescritte (p. es. protezione delle vie respiratorie). È necessaria la prenotazione.

Grazie della comprensione.

Continua a leggere